CORSO PER RAPPRESENTANTE DEI LAVORATORI PER LA SICUREZZA – R . L . S .

In tutte le aziende, o unità produttive, è eletto o designato il Rappresentante dei lavoratori per la sicurezza (RLS). Così recita il D.Lgs. 81/08 all’art 47 comma 2 sancendo in questo modo l’importanza di tale figura nel sistema di prevenzione della sicurezza aziendale.
Il Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza (RLS) ha diritto ad una formazione particolare in materia di salute e sicurezza così come precisato dall’art. 37, comma 10 del D.Lgs. 81/08. Le modalità, la durata e i contenuti specifici della formazione del RLS sono stabiliti in sede di contrattazione collettiva nazionale (art. 37, comma 11 D.Lgs. 81/08). Tale formazione deve permettere al RLS di poter raggiungere adeguate conoscenze circa i rischi lavorativi esistenti negli ambiti in cui esercita la propria rappresentanza, adeguate competenze sulle principali tecniche di controllo e prevenzione dei rischi stessi, nonché principi giuridici comunitari e nazionali, legislazione generale e speciale in materia di salute e sicurezza sul lavoro, principali soggetti coinvolti e relativi obblighi e aspetti normativi della rappresentanza dei lavoratori e tecnica della comunicazione.

La durata minima dei corsi è di 32 ore.

Inoltre il D.Lgs. 81/08 ha introdotto l’obbligo di aggiornamento annuale dei Rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza (RLS) di durata pari a 4 ore per le imprese che occupano dai 15 ai 50 lavoratori e di 8 ore annue per le imprese che occupano più di 50 lavoratori.

Obblighi e sanzioni per l’inadempimento
Si ricorda che la sanzione per l’inadempimento degli obblighi di formazione dell’RLS di cui all’ art. 37 comma 10 del D.Lgs. 81/08 (Testo Unico sulla Sicurezza) consiste nell’arresto da due a quattro mesi del datore di lavoro/dirigente o nell’ammenda da 1.200 a 5.200 euro. Tali sanzioni si riferiscono a ciascun lavoratore interessato e quindi l’eventuale importo sanzionatorio va moltiplicato per il numero dei lavoratori non informati/formati/addestrati. Come previsto dal D. L. 76/13, dal 01/07/13 le sanzioni previste dal D.Lgs. 81/08 sono state aumentate del 9,6% e potranno subire successivi ulteriori aumenti sulla base di rivalutazione quinquennale effettuata dalla Direzione Generale per l’attività Ispettiva del Ministero del Lavoro.

 

Il corso ha una durata di 32 ore e si svolgerà nelle seguenti date :                 Edizione confermata Confermato

13 – 14 – 15- 16 –  Novembre 2017:

dalle ore 09:00 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 18:00                                                                           

Prezzo: 350,00 € + IVA
sconto 25% per iscrizioni  effettuate entro  5 gg prima dell’inizio del  corso                                                             

Prezzo Scontato: 280,00 € + IVA

Sede del Corso:
Via Pasubio, 77 – 63074 – San Benedetto del Tronto (AP)

 

OBIETTIVI:                                                                                                                                                                 Il corso “Rappresentanti dei Lavoratori per la Sicurezza” (RLS) si pone l’obiettivo di fornire gli elementi formativi per raggiungere adeguate conoscenze circa i rischi lavorativi esistenti negli ambiti di lavoro e adeguate competenze sulle principali tecniche di controllo e prevenzione dei rischi stessi.

 

ARGOMENTI TRATTATI

1° Sessione
Principi giuridici comunitari e nazionali, legislazione generale e speciale in materia di salute e sicurezza sul lavoro:
– La gerarchia delle fonti giuridiche
– Le Direttive Europee
– La Costituzione, Codice Civile e Codice Penale
– L’evoluzione della normativa sulla sicurezza e igiene del lavoro e il D.Lgs. 81/08
– Statuto dei Lavoratori e normativa sulla assicurazione obbligatoria contro gli infortuni e malattie professionali
– La legislazione relativa a particolari categorie di lavoro: lavoro minorile, lavoratrici madri, lavoro notturno, lavori atipici, etc.
– Le norme tecniche UNI, CEI e loro validità
– Il sistema delle prescrizioni e delle sanzioni

2° Sessione
Principali soggetti coinvolti e i relativi obblighi:
– il Datore di lavoro, i Dirigenti
– i Preposti
– il Responsabile del Servizio Prevenzione e Protezione (RSPP), gli Addetti del SPP
– il Medico Competente (MC)
– il Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza (RLS), il Rappresentante dei lavoratori per la sicurezza territoriale (RLST) e il Rappresentante dei lavoratori per la sicurezza di sito produttivo. Aspetti normativi dell’attività di rappresentanza dei lavoratori
– gli Addetti alla prevenzione incendi, evacuazione dei lavoratori e pronto soccorso
– i Lavoratori
– i Progettisti
– i Fabbricanti, i Fornitori
– gli Installatori
– i Lavoratori autonomi
La gestione degli appalti
II sistema pubblico della prevenzione:
– Vigilanza e controllo
– Informazione, assistenza e consulenza
– Organismi paritetici e Accordi di categoria

3° Sessione
Definizione e individuazione dei fattori di rischio:
– Concetti di pericolo, rischio, danno, prevenzione
– Analisi degli infortuni: cause, modalità di accadimento, indicatori, analisi statistica e andamento nel tempo, registro infortuni
– Informazione sui criteri, metodi e strumenti per la valutazione dei rischi (Linee guida regionali, modelli basati su check list, ecc.)
La valutazione dei rischi e l’individuazione delle misure tecniche, organizzative e procedurali di prevenzione e protezione:
– Contenuti e specificità del documento di valutazione dei rischi: metodologia della valutazione e criteri utilizzati
– Individuazione e quantificazione dei rischi, misure di prevenzione adottate o da adottare
– Priorità e tempistica degli interventi di miglioramento
– Definizione di un sistema per il controllo della efficienza e della efficacia nel tempo delle misure attuate
– Il documento di valutazione dei rischi interferenti negli appalti (DUVRI)

4° Sessione
Tecnica della comunicazione:
– I processi di comunicazione organizzativa
– Gli strumenti per la trasmissione delle informazioni
– La tipologia delle informazioni sulla sicurezza
Gli aspetti psicologici della sicurezza lavorativa; La dinamica psicologica dell’infortunio; I fattori critici per prevenire gli infortuni; La responsabilizzazione delle persone

5° Sessione
Il rischio rumore
Il rischio vibrazioni
Il rischio da radiazioni ionizzanti, non ionizzanti e ottiche
Il rischio da campi elettromagnetici
I Dispositivi di Protezione Individuale (DPI): criteri di scelta e utilizzo

6° Sessione
Il quadro legislativo antincendio e il Certificato di Prevenzione Incendi
La gestione delle emergenze
Il rischio incendio ed esplosione
Regolamento recante disposizioni sul pronto soccorso aziendale

7° Sessione
Il rischio da ambienti di lavoro; Il microclima; L’illuminazione
Il rischio videoterminali
Il rischio movimentazione manuale dei carichi
La classificazione degli agenti chimici; I rischi derivanti da esposizione ad agenti chimici, cancerogeni e mutageni; La protezione da agenti biologici

8° Sessione
Il rischio elettrico
Il rischio meccanico, Macchine, Attrezzature
Il rischio movimentazione merci (apparecchi di sollevamento, mezzi di trasporto)
Le verifiche periodiche obbligatorie di apparecchi e impianti
Il rischio cadute dall’alto
Test finale

 

Metodologia didattica
I corsi sono svolti con metodo altamente interattivo, in modo da coinvolgere gli allievi, sollecitarne l’interesse, favorire la discussione su casi pratici provenienti dalla loro esperienza.

Documentazione
Sarà fornita la documentazione utilizzata dai docenti nell’esposizione e necessaria per l’approfondimento e l’aggiornamento degli argomenti affrontati. Tale documentazione comprende le slide proiettate dai docenti, la bibliografia, il programma del corso e le esercitazioni.

Docenti
Il corso prevede l’apporto di professionalità specialistiche in grado di offrire ai partecipanti elementi didattici sia teorici che pratici. I docenti sono esperti nella sicurezza. Tutti hanno partecipato a specifico training formativo di “Formazione Formatori alla sicurezza”.

Attestati di frequenza e valutazione dei partecipanti
Per ogni partecipante al corso verrà rilasciato un attestato di frequenza e superamento del test finale.

 

SCHEDA ISCRIZIONE RLS

*Dichiaro di accettare e di aver letto l'Informativa Privacy ai sensi dell’Art. 13 del GDPR 679/2016

Consenso al trattamento di Dati Personali ai sensi dell’Art 7 del GDPR 679/2016

PER I TRATTAMENTI DI CUI AI PUNTI D) ed E) DELL'INFORMATIVA

Punto d) svolgimento di attività di marketing e promozionali di prodotti e servizi del Titolare, comunicazioni commerciali, sia con mezzi automatizzati senza intervento dell’operatore (es. sms, fax, mms, posta elettronica ecc.) che tradizionali (tramite telefono, posta).

Punto e) elaborazione di studi e ricerche di mercato

Condividimi Facebooktwitterlinkedinmail

CORSO DI AGGIORNAMENTO RSPP PER DATORI DI LAVORO (DL SPP) PER AZIENDE A RISCHIO ALTO

Data inizio Corso: 02 Dicembre dalle 14:00 alle 18:00; 05 Dicembre Dalle 14:00 alle 18:00; 07 Dicembre Dalle 14:00 alle 18:00; 09 Dicembre dalle 14:00 alle 18:00
Edizione confermata Confermato

Durata: 14 Ore

Prezzo: 227,00 € + IVA  Sconto iscrizione online entro il 10/11/2016  25%

Prezzo Scontato 170,00 + IVA

Sede del Corso:
Via Pasubio, 77 – 63074 – San Benedetto del Tronto (AP)

Il D. Lgs. 81/08 e l’Accordo Stato Regioni del 21/12/11, rep. atti n. 223/CSR, prevedono che i Datori di Lavoro che svolgono direttamente i compiti di Prevenzione e Protezione dai rischi ai sensi dell’art. 34 del D. Lgs. 81/08, seguano uno specifico percorso formativo in materia di salute e sicurezza sul lavoro, definito in funzione del livello di rischio aziendale, come individuato nell’Allegato II dello stesso Accordo. Inoltre, l’Accordo Stato Regioni del 21/12/11 prevede anche un aggiornamento periodico obbligatorio, che per le aziende a Rischio Alto ha una durata di 14 ore e deve essere ripetuto ogni 5 anni.

 

A CHI E’ RIVOLTO

Il Corso è rivolto ai Datori di Lavoro che svolgono direttamente i compiti del Servizio di Prevenzione e Protezione (DLSPP) in aziende a Rischio Alto.

SCHEDA DI CLASSIFICAZIONE DI RISCHIO DELLE ATTIVITA’

DURATA
Il Corso Aggiornamento per Datori di Lavoro che svolgono i compiti del Servizio di Prevenzione e Protezione (DL RSPP) per aziende a Rischio Alto ha la durata di 14 ore

Contenuti del Corso di Aggiornamento per Datori di Lavoro che svolgono i compiti del Servizio di Prevenzione e Protezione per aziende a Rischio Alto:

– Il sistema legislativo in materia di sicurezza dei lavoratori.
– La responsabilità civile e penale e la tutela assicurativa.
– La “responsabilità amministrativa delle persone giuridiche, delle società e delle associazioni, anche prive di responsabilità giuridica” ex D. Lgs. n.231/2001 e s.m.i.
– Il sistema istituzionale della prevenzione.
– I soggetti del sistema di prevenzione aziendale secondo il D. Lgs. 81/08: compiti, obblighi, responsabilità.
– I criteri e gli strumenti per l’individuazione e la valutazione dei rischi.
– La considerazione degli infortuni mancati e delle modalità di accadimento degli stessi.
– La considerazione delle risultanze delle attività di partecipazione dei lavoratori.
– Il documento di valutazione dei rischi (contenuti specificità e metodologie).
– Modelli di organizzazione e gestione della sicurezza.

– I principali fattori di rischio e le relative misure tecniche, organizzative e procedurali di prevenzione e protezione.
– Il rischio da stress lavoro-correlato.
– Rischi ricollegabili al genere, all’età e alla provenienza da altri paesi.
– I dispositivi di protezione individuale.
– La sorveglianza sanitaria.
– L’informazione, la formazione e l’addestramento.
– Le tecniche di comunicazione.
– Il sistema delle relazioni aziendali e della comunicazione in azienda.
– La consultazione e la partecipazione dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza: natura, funzioni e modalità di nomina o di elezione dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza.

Test di valutazione finale

 

OBIETTIVI
Gli obbiettivi del Corso di Aggiornamento per Datori di Lavoro che svolgono i compiti del Servizio di Prevenzione e Protezione (DL RSPP) per aziende a Rischio Alto sono di aggiornare i DLSPP in conformità all’Accordo Stato Regioni del 21/12/11 sulla formazione dei Datori di Lavoro che svolgono direttamente i compiti del Servizio di Prevenzione e Protezione.

DOCUMENTAZIONE
Durante il Corso di Aggiornamento per Datori di Lavoro che svolgono i compiti del Servizio di Prevenzione e Protezione (DL RSPP) per aziende a Rischio Alto verrà consegnata la documentazione utilizzata dai docenti come supporto didattico. Tale documentazione comprende le slide proiettate dai docenti.

METODOLOGIA DIDATTICA
Il Corso di Aggiornamento sulla sicurezza per Datori di Lavoro che svolgono i compiti del Servizio di Prevenzione e Protezione (DL RSPP) è svolto con metodo interattivo, così da favorire la discussione su casi pratici e chiarire i dubbi relativi all’applicazione dell’articolata legislazione in materia di salute e sicurezza.

DOCENTI
Tutti i docenti del Corso di Aggiornamento per Datori di Lavoro che svolgono i compiti del Servizio di Prevenzione e Protezione (DL RSPP) sono esperti in materia di salute e sicurezza sul lavoro con pluriennale esperienza, in grado di offrire ai partecipanti elementi didattici in materia di salute e sicurezza sul lavoro, sia di carattere teorico che pratico, con esempi tratti dall’esperienza lavorativa. Tutti i docenti sono in possesso delle qualifiche previste dall’Accordo Stato Regioni del 21/12/11, rep. atti n .221/CSR, e dal D.l. 6/3/13.

Attestati di frequenza e valutazione dei partecipanti
Per ogni partecipante al Corso Aggiornamento per Datori di Lavoro che svolgono i compiti del Servizio di Prevenzione e Protezione (DL RSPP) di aziende a Rischio Alto, a seguito di superamento della verifica di apprendimento, verrà rilasciato un attestato di frequenza valido in tutta Italia come aggiornamento ai sensi dell’Accordo Stato Regioni del 21/12/11, repertorio atti n. 223/CSR.

 

Scarica e Compila la SCHEDA  DI ISCRIZIONE

Condividimi Facebooktwitterlinkedinmail

CORSO DI AGGIORNAMENTO RSPP PER DATORI DI LAVORO (DL SPP) PER AZIENDE A RISCHIO MEDIO

Edizione confermata Confermato

Data inizio Corso: 17 e 18 Novembre 2016                                                                                                                             Orari:                         17/11/2016  dalle 9:00 alle 13:00   –  18/11/2016 dalle 15:00 alle 20:00

Durata: 10 Ore

Prezzo: 160,00 € + IVA
sconto 25% per iscrizioni  effettuate entro il 10 Novembre 2016

Prezzo scontato: 120,00 € + IVA

Sede del Corso:
Via Pasubio, 77 – San Benedetto del Tronto (AP)

I Datori di Lavoro che svolgono direttamente i compiti di Prevenzione e Protezione dai rischi ai sensi dell’art. 34 del D. Lgs. 81/08 e dell’Accordo Stato Regioni del 21/12/11, rep. atti n. 223/CSR devono seguire uno specifico percorso formativo di aggiornamento in materia di salute e sicurezza sul lavoro, la cui durata è variabile in funzione del livello di rischio aziendale (per l’identificazione del livello di rischio aziendale si rimanda all’Allegato II dello stesso Accordo). Per le aziende a Rischio Medio il Datore di Lavoro deve seguire un aggiornamento formativo di 10 ore ogni 5 anni.

SCHEDA DI CLASSIFICAZIONE DI RISCHIO DELLE ATTIVITA’

 

Destinatari

Il corso è rivolto a Datori di Lavoro che svolgono direttamente i compiti del Servizio di Prevenzione e Protezione in aziende a Rischio Medio.

Durata

Il Corso di Aggiornamento per Datori di Lavoro che svolgono direttamente i compiti del Servizio di Prevenzione e Protezione (DL RSPP) di aziende a Rischio Medio ha la durata di 10 ore.

Contenuti del Corso di Aggiornamento per Datori di Lavoro che svolgono i compiti del Servizio di Prevenzione e Protezione di aziende a Rischio Medio:

– Il sistema legislativo in materia di sicurezza dei lavoratori.
– La responsabilità civile e penale e la tutela assicurativa.
– La “responsabilità amministrativa delle persone giuridiche, delle società e delle associazioni, anche prive di responsabilità giuridica” ex D. Lgs. n.231/2001 e s.m.i.
– Il sistema istituzionale della prevenzione.
– I soggetti del sistema di prevenzione aziendale secondo il D. Lgs. 81/08: compiti, obblighi, responsabilità.
– I criteri e gli strumenti per l’individuazione e la valutazione dei rischi.
– La considerazione degli infortuni mancati e delle modalità di accadimento degli stessi.
– La considerazione delle risultanze delle attività di partecipazione dei lavoratori.
– Il documento di valutazione dei rischi (contenuti specificità e metodologie).
– Modelli di organizzazione e gestione della sicurezza.

– I principali fattori di rischio e le relative misure tecniche, organizzative e procedurali di prevenzione e protezione.
– Il rischio da stress lavoro-correlato.
– Rischi ricollegabili al genere, all’età e alla provenienza da altri paesi.
– I dispositivi di protezione individuale.
– La sorveglianza sanitaria.

Test di valutazione finale

Obiettivi del Corso

Il corso ha l’obiettivo di fornire ai DLSPP l’aggiornamento periodico previsto dall’Accordo Stato Regioni del 21/12/11 sulla formazione dei Datori di Lavoro che svolgono direttamente i compiti del Servizio di Prevenzione e Protezione.

Documentazione
Durante il Corso di Aggiornamento per Datori di Lavoro che svolgono i compiti del Servizio di Prevenzione e Protezione (DL RSPP) di aziende a Rischio Medio verrà consegnata la documentazione utilizzata dai docenti come supporto didattico. Tale documentazione comprende le slide proiettate dai docenti.

 Metodologia didattica
Il Corso di Aggiornamento sulla sicurezza per Datori di Lavoro che svolgono i compiti del Servizio di Prevenzione e Protezione (DL RSPP) è svolto con metodo interattivo, così da favorire la discussione su casi pratici e chiarire i dubbi relativi all’applicazione dell’articolata legislazione in materia di salute e sicurezza.

Docenti
Tutti i docenti del Corso di Aggiornamento per Datori di Lavoro che svolgono i compiti del Servizio di Prevenzione e Protezione (DL RSPP) di aziende a Rischio Medio sono esperti in materia di salute e sicurezza sul lavoro con pluriennale esperienza, in grado di offrire ai partecipanti elementi didattici in materia di salute e sicurezza sul lavoro, sia di carattere teorico che pratico, con esempi tratti dall’esperienza lavorativa. Tutti i docenti sono in possesso delle qualifiche previste dall’Accordo Stato Regioni del 21/12/11, rep. atti n .221/CSR, e dal D.l. 6/3/13.

Attestati di frequenza e valutazione dei partecipanti
Per ogni partecipante al Corso Aggiornamento per Datori di Lavoro che svolgono direttamente i compiti del Servizio di Prevenzione e Protezione (DL RSPP) di aziende a Rischio Medio, a seguito di superamento della verifica di apprendimento, verrà rilasciato un attestato di frequenza valido in tutta Italia come aggiornamento per DL RSPP ai sensi dell’Accordo Stato Regioni del 21/12/11, repertorio atti n. 223/CSR.

 

SCHEDA ISCRIZIONE IN AULA

 

Condividimi Facebooktwitterlinkedinmail

CORSO DI AGGIORNAMENTO RSPP PER DATORI DI LAVORO (DL SPP) PER AZIENDE A RISCHIO BASSO

Data inizio Corso: 15/11/2016 ore 09:00 – 15:00                         Edizione confermata Confermato

Durata: 6 Ore

Prezzo: 120,00 € + IVA  Sconto iscrizione online entro il 10/11/2016  25%

Prezzo Scontato 90,00 + IVA

Sede del Corso:   Vedi Mappa
Via Pasubio, 77 – 63074 – San Benedetto del Tronto (AP)

 

Il D. Lgs. 81/08 e l’Accordo Stato Regioni del 21/12/11, rep. atti n. 223/CSR, prevedono che i Datori di Lavoro che svolgono direttamente i compiti di Prevenzione e Protezione dai rischi ai sensi dell’art. 34 del D. Lgs. 81/08, seguano uno specifico percorso formativo in materia di salute e sicurezza sul lavoro, definito in funzione del livello di rischio aziendale, come individuato nell’Allegato II dello stesso Accordo. Inoltre, l’Accordo Stato Regioni del 21/12/11 prevede anche un aggiornamento periodico obbligatorio, che per le aziende a Rischio Basso ha una durata di 6 ore e deve essere ripetuto ogni 5 anni.

 

SCHEDA DI CLASSIFICAZIONE DI RISCHIO DELLE ATTIVITA’

A CHI E’ RIVOLTO

Il Corso è rivolto ai Datori di Lavoro che svolgono direttamente i compiti del Servizio di Prevenzione e Protezione (DLSPP) in aziende a Rischio Basso.

DURATA
Il Corso Aggiornamento per Datori di Lavoro che svolgono i compiti del Servizio di Prevenzione e Protezione (DL RSPP) per aziende a Rischio Basso ha la durata di 6 ore

Contenuti del Corso di Aggiornamento per Datori di Lavoro che svolgono i compiti del Servizio di Prevenzione e Protezione per aziende a Rischio Basso:

– Il sistema legislativo in materia di sicurezza dei lavoratori.
– La responsabilità civile e penale e la tutela assicurativa.
– La “responsabilità amministrativa delle persone giuridiche, delle società e delle associazioni, anche prive di responsabilità giuridica” ex D. Lgs. n.231/2001 e s.m.i.
– Il sistema istituzionale della prevenzione.
– I soggetti del sistema di prevenzione aziendale secondo il D. Lgs. 81/08: compiti, obblighi, responsabilità.
– I criteri e gli strumenti per l’individuazione e la valutazione dei rischi.
– La considerazione degli infortuni mancati e delle modalità di accadimento degli stessi.
– La considerazione delle risultanze delle attività di partecipazione dei lavoratori.
– Il documento di valutazione dei rischi (contenuti specificità e metodologie).
– Modelli di organizzazione e gestione della sicurezza.

– Test finale di apprendimento
OBIETTIVI
Gli obbiettivi del Corso di Aggiornamento per Datori di Lavoro che svolgono i compiti del Servizio di Prevenzione e Protezione (DL RSPP) per aziende a Rischio Basso sono di aggiornare i DLSPP in conformità all’Accordo Stato Regioni del 21/12/11 sulla formazione dei Datori di Lavoro che svolgono direttamente i compiti del Servizio di Prevenzione e Protezione.

DOCUMENTAZIONE
Durante il Corso di Aggiornamento per Datori di Lavoro che svolgono i compiti del Servizio di Prevenzione e Protezione (DL RSPP) per aziende a Rischio Basso verrà consegnata la documentazione utilizzata dai docenti come supporto didattico. Tale documentazione comprende le slide proiettate dai docenti.

METODOLOGIA DIDATTICA
Il Corso di Aggiornamento sulla sicurezza per Datori di Lavoro che svolgono i compiti del Servizio di Prevenzione e Protezione (DL RSPP) è svolto con metodo interattivo, così da favorire la discussione su casi pratici e chiarire i dubbi relativi all’applicazione dell’articolata legislazione in materia di salute e sicurezza.

DOCENTI
Tutti i docenti del Corso di Aggiornamento per Datori di Lavoro che svolgono i compiti del Servizio di Prevenzione e Protezione (DL RSPP) sono esperti in materia di salute e sicurezza sul lavoro con pluriennale esperienza, in grado di offrire ai partecipanti elementi didattici in materia di salute e sicurezza sul lavoro, sia di carattere teorico che pratico, con esempi tratti dall’esperienza lavorativa. Tutti i docenti sono in possesso delle qualifiche previste dall’Accordo Stato Regioni del 21/12/11, rep. atti n .221/CSR, e dal D.l. 6/3/13.

Attestati di frequenza e valutazione dei partecipanti
Per ogni partecipante al Corso Aggiornamento per Datori di Lavoro che svolgono i compiti del Servizio di Prevenzione e Protezione (DL RSPP) di aziende a Rischio Basso, a seguito di superamento della verifica di apprendimento, verrà rilasciato un attestato di frequenza valido in tutta Italia come aggiornamento ai sensi dell’Accordo Stato Regioni del 21/12/11, repertorio atti n. 223/CSR.

 

SCHEDA DI INSCRIZIONE IN AULA

Condividimi Facebooktwitterlinkedinmail

RSPP datore di lavoro: obbligo di aggiornamento entro gennaio 2017.

CORSI DI AGGIORNAMENTO PER RSPP DATORE DI LAVORO

Il Datore di Lavoro che intende svolgere direttamente i compiti del servizio di prevenzione e protezione dai rischi (DL RSPP) deve frequentare uno specifico corso di formazione in materia di sicurezza e salute sul luogo di lavoro, secondo il nuovo Accordo Stato Regioni del 21/12/2011. Lo stesso Accordo prevede inoltre specifici percorsi di aggiornamento con cadenza quinquennale e durata in funzione del livello di rischio dell’azienda (Basso, Medio o Alto), come indicato nell’Allegato II dell’Accordo Stato Regioni del 21/12/11.

TABELLA DI CLASSIFICAZIONE DEL RISCHIO AZIENDE

Il primo quinquennio dall’entrata in vigore dell’Accordo Stato Regioni del 21/12/11 scadrà il giorno 11/01/2017: entro tale data tutti i Datori di Lavoro che svolgono direttamente i compiti del Servizio di Prevenzione e protezione formati prima dell’entrata in vigore dell’Accordo Stato Regioni devono aver completato il percorso di aggiornamento.

Il Corso di aggiornamento è rivolto ai datori di lavoro che ricoprono l’incarico di RSPP (Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione) all’interno della propria azienda e che abbiano già acquisito quindi la formazione necessaria, con apposito corso, per ricoprire tale ruolo.

Con l’entrata in vigore del D.lgs 81/08, tutti gli RSPP devono provvedere all’aggiornamento delle proprie nozioni e capacità attraverso un nuovo percorso formativo che consenta l’aggiornamento delle proprie competenze.

QUANDO DEVO FARE IL CORSO DI AGGIORNAMENTO RSPP DATORE DI LAVORO?

SE HO SVOLTO UN CORSO TRA IL 1° GENNAIO 1997 E IL 26 GENNAIO 2012:

“Aggiornamento entro il 11 Gennaio 2017”

SE HO SVOLTO UN CORSO DOPO IL 26 GENNAIO 2012:

“Aggiornamento entro Cinque Anni”

Puoi Contattarci per ulteriori informazioni o cliccare sui link di seguito indicati per verificare le date di svolgimento ed effettuare l’iscrizione:

CORSO DI AGGIORNAMENTO RSPP PER DATORI DI LAVORO (DL SPP) PER AZIENDE A RISCHIO BASSO

Settori di riferimento: Commercio all’ingrosso e al dettaglio; attività artigianali non assimilabili alle precedenti (carrozzerie, riparazioni veicoli, lavanderie,parrucchieri, panificatori, pasticceri ecc.); alberghi, ristoranti; Immobiliari, informatica; associazioni ricreative, culturali, sportive; servizi domestici – organismi territoriali.

CORSO DI AGGIORNAMENTO RSPP PER DATORI DI LAVORO (DL SPP) PER AZIENDE A RISCHIO MEDIO

Settori di riferimento: Agricoltura; pesca; trasporti, magazzinaggio, comunicazioni; assistenza sociale non residenziale; pubblica amministrazione; istruzione

CORSO DI AGGIORNAMENTO RSPP PER DATORI DI LAVORO (DL SPP) PER AZIENDE A RISCHIO ALTO

Settori di riferimento: Estrazioni minerali; costruzioni; industrie alimentari tessile abbigliamento; produzione e lavorazione metalli; fabbricazione macchine, apparecchi meccanici; fabbricazione macchine, apparecchi elettrici, elettronici; fabbricazione di autoveicoli; fabbricazione mobili; produzione e distribuzione di energia elettrica, gas, acqua; smaltimento rifiuti; raffinerie, trattamento combustibili nucleari; industria chimica; sanità; assistenza sociale residenziali.

 

Condividimi Facebooktwitterlinkedinmail

SCADENZA AGGIORNAMENTO FORMAZIONE SICUREZZA

Gennaio 2017: si avvicina la scadenza per  l’aggiornamento in merito alla sicurezza sul lavoro!

Sono trascorsi ormai 5 anni dall’entrata in vigore dell’Accordo Stato Regioni, il 21 dicembre del 2011.

Per coloro che avevano svolto formazione riconosciuta prima dell’11 gennaio 2012  e che quindi in questi anni sono stati esentati dai corsi di formazione si avvicina la scadenza entro cui provvedere all’aggiornamento entro l’11 gennaio 2017 (art. 11 Accordo Stato Regioni).

Le sanzioni

In caso di mancata formazione il datore di lavoro è soggetto alle sanzioni previste dal D.lgs 81/2008, come modificato dal Jobs Act (art. 20 del D.lgs 151/2015 – che inserisce il 6-bis all’art 55 del testo unico sicurezza “«6-bis. In caso di violazione delle disposizioni previste dall’articolo 18, comma 1, lettera g), e dall’articolo 37, commi 1, 7, 9 e 10, se la violazione si riferisce a piu’ di cinque lavoratori gli importi della sanzione sono raddoppiati, se la violazione si riferisce a piu’ di dieci lavoratori gli importi della sanzione sono triplicati.»)

  • fino a 5 lavoratori non formati: da due a quattro mesi di arresto, o l’ammenda da 1.315,20 a 5.699,20 euro;
  • Da 6 a 10 lavoratori: da quattro a otto mesi di arresto o ammenda fino a 11.398,40 euro;
  • Oltre i 10 lavoratori: da sei mesi a un anno di arresto, ammenda fino a 17.097,60 euro

Inoltre gli enti di controllo puntualizzano che i lavoratori che svolgono determinati ruoli come preposti, dirigenti o RSPP, perderanno i requisiti per poter svolgere il ruolo e di conseguenza la possibilità di operare fino al completamento della formazione.

Lavoratori, preposti, dirigenti: a chi si applica l’obbligo

Obbligo di 6 ore entro il 11 gennaio 2017 (nota ACCORDO 25/07/2012: si ritiene che i 5 anni di cui agli accordi decorrano sempre a far data dal giorno della pubblicazione in Gazzetta Ufficiale e, quindi, sempre considerando il quinquennio successivo l’11/01/2012) per:

  • LAVORATORI GIÀ ASSUNTI con formazione già effettuata al 11/01/2012 (comprovata dal datore di lavoro) e fatta dopo il 11/01/2007, documentata e rispettosa dei contratti collettivi e di norme precedenti all’Accordo (es. DM 16/01/97 art. 1, D.Lgs. 81/08 art. 37).
  • PREPOSTI GIÀ ASSUNTI O NUOVO RAPPORTO DI LAVORO PROVENIENTI DA ALTRA AZIENDA con formazione già effettuata al 11/01/2012 e fatta dopo il 11/01/2007, documentata correttamente, rispettosa dei contratti collettivi e di norme precedenti all’Accordo (es. DM 16/01/97 art. 1, D.Lgs. 81/08 art. 37).
  • DIRIGENTI GIÀ ASSUNTI O PROVENIENTI DA ALTRA AZIENDA con formazione già effettuata al 11/01/2012, documentata correttamente e conforme a art.3 DM 16/01/97 o modulo A per RSPP (rif. accordo 11/01/2006).

RSPP datori di lavoro: a chi si applica l’obbligo

Obbligo di aggiornamento calcolato in relazione al settore ATECO di appartenenza dell’azienda:

  • 6 ore rischio basso
  • 10 ore rischio medio
  • 14 ore rischio alto

Si applica a:

  • DATORE DI LAVORO Nomina RSPP EFFETTUATA DOPO IL 01/01/1997 con formazione già effettuata al 11/01/2012 conforme al DM 16/01/1997 art. 3 e documentata.
  • DATORE DI LAVORO Nomina RSPP EFFETTUATA DOPO IL 01/01/1997 con formazione già effettuata al 11/01/2012 conforme ad accordo Stato Regioni 11/01/2006: Moduli A,B,C (rif. D.Lgs. 81/08 art. 32 c. 2, 3, 5).

A queste figure, ricordiamo che si aggiungeranno mano a mano coloro che hanno svolto la formazione iniziale proprio nel 2012: è necessario quindi programmare per tempo i corsi necessari, anche in considerazione delle necessità produttive. Una buona gestione del piano formativo aziendale. è infatti la maniera intelligente per poter mantenere i livelli di competitività sul mercato e contemporaneamente rispondere agli obblighi di legge ed evitare spiacevoli conseguenze.

SCHEDA DI RIEPILOGO PER TUTTE LE FIGURE AZIENDALI

SE NON HAI GIA PROGRAMMATO LA FORMAZIONE CONTATTACI

Condividimi Facebooktwitterlinkedinmail